ATTENZIONE! La tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta.. e ti fa vedere tutti i siti moderni sfalsati. Aggiornala adesso cliccando qui!

Andrologo Milano

Andrologi e sessualità, in questa pagina gli Andrologi di Milano chiariscono il ruolo e la funzione del medico Andrologo per il paziente.


La sessualità è un universo molto complesso in cui le interazioni tra mente e corpo diventano talvolta problematiche generando insoddisfazione e disagi sessuali, gli Andrologi di Milano presenti sul nostro portale sapranno aiutarti per riuscire a risolvere il problema nel più breve tempo possibile.

L'Andrologo analizza tutte le problematiche che portano ad una difficoltà sessuale quale disfunzione erettile, eiaculazione precoce o ritardata o anche un calo del desiderio, in questi casi l'Andrologo è il primo medico da contattare. L'andrologia è una una disciplina medica che si è sviluppata nella seconda metà dello scorso secolo, da non confondere con l'urologia che affronta problemi dell'area uro-genitale, e si occupa particolarmente dell'area sessuale e riproduttiva del maschio.

Fare una visita andrologica permette al professionista di escludere qualsiasi tipo di problematica fisica, ad esempio se durante un rapporto sessuale si presenta un'assenza di erezione o una perdita d'erezione continua è importante valutarne la natura e le cause. Quindi il primo passaggio dovrebbe essere quello di prendere un appuntamento con un andrologo di Milano presente sul nostro portale e spiegare la situazione sessuale che si stà vivendo, in modo da essere aiutato a superare tale difficoltà.

Molte persone cercano il "fai da te" oppure rimandano nel tempo tale visita ma ciò sicuramente non è utile alla risoluzione del problema. I nostri professionisti di Milano dopo che hanno ascoltato quali sono le problematiche durante una conversazione in cui cercano di raccogliere dati rispetto alla nostra salute generale, potrebbero consigliare di fare una visita che consiste in una osservazione degli organi sessuali e solo sia necessario potrebbero richiedere ulteriori indagini.

Chiaramente non si va dall'andrologo solo per problematiche sessuali ma anche per altre situazioni che richiedono il suo aiuto come ad esempio quando non si riesce ad avere figli nonostante sia molto tempo che si cerca di averne senza riuscire ad ottenere una gravidanza, ed allora esami più approfonditi possono aiutarci a capire se esistono problematiche legate all'uomo per cui non avviene tale gravidanza. Oppure se si hanno spesso rapporti sessuali a rischio infezioni si possono avere problematiche ai testicoli, bruciori quando si urina o quando si eiacula, fastidi o dolori a livello genitale.

Tornando alle problematiche sessuali, per quanto concerne un'anamnesi è importante valutare la pressione arteriosa, capire se sono presenti eventuali cardiopatie, la presenza o meno di angina stabile o instabile. Negli ultimi anni la correlazione tra problematiche legate alla disfunzione erettile e i problemi cardiovascolari è stata largamente studiata e diversi studi dimostrano come nel momento in cui si verifica una disfunzione erettile è necessario rivolgersi all'andrologo in quanto tale sintomo può anticipare problematiche cardiache importanti. Anche il diabete è strettamente collegato alla disfunzione erettile.

Rispetto invece ad analisi più approfondite rispetto alla disfunzione sessuale l'andrologo può richiedere al paziente "indagini di secondo livello": TEST DELLA TUMESCENZA PENIENA NOTTURNA (NPT) TEST FARMACOLOGICI ECO COLOR DOPPLER DINAMICO PENIENO Rispetto al Test della Tumescenza Peniena Notturna possiamo dire che il suo monitoraggio è, senza ombra di dubbio, un test di primaria importanza sia per la valutazione che per l'impostazione di una terapia adeguata nella disfunzione erettile. Questo Test è importante fondamentalmente per la sua obiettività intrinseca del test, alla non invasività e alla potenzialità nel differenziare una disfunzione erettile di tipo organico da una di tipo psicogeno. La valutazione dell'NPT richiede misurazioni continue e non invasive della circonferenza del pene e della rigidità assiale alla massima tumescenza.

L'Andrologo non è l'unico professionista che si occupa di problematiche legate alla sessualità. Si occupano di sessualità anche gli psicologi, i quali valutano le problematiche psichiche e relazionali che possono influire sul buon funzionamento della salute sessuale dell'uomo, gli psichiatri che come gli psicologi valutano problematiche psichiche e relazionali dell'uomo ma con la possibilità di dare farmaci nel caso lo ritenessero utile, gli endocrinologi, che si occupano di studiare le ghiandole endocrine cioè quelle che producono gli ormoni ed infine i ginecologi che a differenza degli andrologi si occupano delle problematiche organiche femminili.

Ognuno di questi professionisti ha un diverso approccio alla materia e scegliere l'una o l'altra competenza è importante e va valutata a seconda del tipo di problematica o di supporto più idonei.

Contatta gli Andrologi di Milano attraverso il form in home page spiegandoci brevemente i tuoi dubbi o le tue problematiche inerenti la materia in questione e noi senza problemi o tabù ti risponderemo con un nostro parere e con qualche indicazione.

Se abiti a Milano o provincia puoi anche mandare un'email al professionista della tua città per sapere se è necessaria una visita professionale e nel caso di risposta positiva prendere un appuntamento nel suo studio.

Trova un sessuologo vicino a te!

Dott Giovanni Beretta Andrologo Milano

Andrologo

Milano


Sono un medico chirurgo specializzato in Urologia, Andrologia e Patologia della Riproduzione Umana. Ha lavorato per oltre 15 anni come responsabile dell’Unità di Andrologia dell’ Os..

Dott. Giovanni Beretta